CHI SIAMO

logo graffiti_2

L’Associazione Graffiti – Scuola di Fotografia

è stata fondata nel 1980 da Gianni Pinnizzotto

con lo scopo di promuovere le arti visive e in particolare la fotografia. 

Graffiti Scuola di Fotografia
L’ASSOCIAZIONE – SCUOLA DI FOTOGRAFIA

Da venticinque anni organizza corsi e master di vario livello, seminari e workshop per la formazione di fotografi dilettanti, professionisti, appassionati e futuri fotogiornalisti:

Corso di Fotografia Generale, Reportage – Racconto per Immagini, Ritratto e Studio delle luci, Digitale e Post-produzione, Camera Oscura, Fotografia Naturalistica, Fotografia Notturna, Videomaker, e numerosi Master in: Estetica dell’Immagine e Composizione Avanzata, La luce come narrazione – Reportage – Ritratto – Fotografia di Cerimonia e Avviamento alla Professione di Fotogiornalista.

La Graffiti completa i suoi corsi con escursioni fotografiche e reportage sia in Italia che all’estero, offrendo a chi partecipa la possibilità di unire alla passione per la fotografia quella del viaggio.

I seminari sono tenuti da noti fotoreporter, insegnanti universitari specializzati nel settore della comunicazione visiva, esperti di tecniche di sviluppo, postproduzione e stampa, giornalisti, inviati speciali, responsabili culturali.

Sono previsti, inoltre, corsi personalizzati con programmi progettati di volta in volta per soddisfare le esigenze individuali di persone, Aziende, Cral, Enti Privati e Pubblici. Nella sede vengono organizzate ogni mese mostre fotografiche con le migliori opere degli allievi della Scuola e dei Soci.

L’Associazione dispone di un archivio fotografico, di una biblioteca dotata di circa mille libri tecnico-pratici divulgativi e di grandi autori, di una emeroteca dedicata a immagini di reportage, moda, sport e spettacolo.

La Graffiti negli anni ha collaborato con il Comune e la Provincia di Roma, la Regione Lazio, il Ministero delle Politiche Sociali, l’Esercito Italiano, l’ Univesità Roma III, l’Università di Malta, i Municipi di Roma, la  Fondazione Giovanni Paolo II  sia in Italia che a Betlemme, la OMG Mato Grosso di Chacas, l’Università Cattolica “Los Angeles di Chimbote”, il Centro Uladech– Region Ancash in Perù – il CIOFS fp Lazio, la Sace, l’Alitalia, La Feltrinelli.

Dal 2011 è stata istituita la prima Borsa di Studio intitolata al grande Fotoreporter Rolando Fava dell’ANSA e dedicata al reportage sociale, con la formula innovativa di un unico giurato, che ha coinvolto il fotoreporter dell’Agenzia Magnum Paolo Pellegrin e il Maestro Gianni Berengo Gardin.

Numerose le mostre che sono state allestite in Italia e all’estero: Betlemme, Gerusalemme, L’Avana, Parigi, Buenos Aires, Barcellona, Lima, San Paolo –  in collaborazione con i rispettivi Istituti Italiani di Cultura all’estero.

Da anni è attiva la collaborazione con il prestigioso Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini” di Roma, presso il quale sono state esposte, tra le altre, le mostre: “Lavoro e immigrazione in positivo”,  “INDIA – Impatti visivi”, “Uno sguardo sulle strade dell’Asia”, “Jazz – Black Music”, “Kumbh Mela – Il viaggio dell’Anima”. “Perù – tan lejos, tan cerca”. Tutte le immagini sono state acquisite dal fondo fotografico del Museo.

Nel 2015 la Graffiti ha ha collaborato all’allestimento della Sala del Sud-Est Asiatico del Museo Nazionale di Arte Orientale “Giuseppe Tucci” di Roma esponendo alcune foto della Birmania, Cambogia e Thailandia.

Preziosa la collaborazione con La Feltrinelli di Roma e Napoli dove sono stati presentati tutti i libri editi dalla Graffiti ed esposte numerose mostre.

AGENZIA FOTOGIORNALISTICA GRAFFITI PRESS  www.graffitipress.it

L’Agenzia Fotogiornastica Graffiti Press, nota per il suo spiccato taglio sociale, ha documentato nei trentacinque anni della sua attività l’evoluzione della società nella prima e seconda repubblica. Dal sociale, alla politica, alla cultura, allo sport, allo spettacolo, non c’è settore a cui i fotografi della Graffiti non abbiano dedicato il loro lavoro. Giovani fotoreporter, molti dei quali si sono formati presso la Scuola di Fotografia Graffiti, hanno trovato in questa agenzia l’occasione per farsi conoscere e affermarsi nel difficile mondo del fotogiornalismo.

Particolare attenzione la Graffiti Press ha dato in questi anni alle realtà e ai conflitti mediorientali. Nel corso degli anni ha sviluppato un archivio fotografico ricchissimo.

Nel 2002 ha vinto il premio World Press Photo.

Collabora con le più importanti testate italiane. E con alcuni settimanali e quotidiani stranieri.

Realizzazione di servizi fotografici in Italia e all’estero su tematiche sociali, politiche e di vario genere.

CASA EDITRICE GRAFFITI

Da tredici anni la Graffiti è diventata anche una Casa Editrice di libri fotografici di qualità per poter dare spazio sia a fotografi affermati che a giovani talenti, guidati e seguiti in questo percorso da Gianni Pinnizzotto, Direttore della Graffiti.

La grafica, curata in ogni dettaglio, dedica particolare attenzione all’impaginazione progettata e realizzata in maniera tale da non compromettere la lettura delle fotografie scegliendo di non stampare le immagini in doppia pagina, ma esclusivamente su pagina singola.

Tra i diciassette libri ad oggi pubblicati, sei hanno vinto prestigiosi premi nazionali ed internazionali: il MIFA 2016 (Moscow International Foto Awards), il TIFA 2016 (Tokyo International Foto Awards), l’IPA (International Photo Awards) – Honorable Mention 2013 e 2016, il PX3 2013 (Prix De La Photographie Paris), il Premio Orvieto Fotografia 2006.